Se sei un appassionato di scommesse sportive non puoi non aver sentito parlare di Betfair, la celebre agenzia inglese di scommesse online che, fondata nel 2000, nel 2011 è diventata la più grande al mondo nel campo del betting exchange (su questo punto tornerò dopo e. più diffusamente, in un post separato). Inoltre, con la recente fusione con il colosso irlandese Paddy Power avvenuta a inizio 2016, Betfair è entrata nell’olimpo delle maggiori agenzie di scommesse sportive del mondo, arrivando a fatturare quasi mezzo miliardo di dollari l’anno.

Betfair opera legalmente in Italia grazie alla concessione AAMS / GAD n° 15211, ovviamente verificabile sul sito dei Monopoli di Stato. La filiale Italiana, Betfair Italia S.r.l., ha sede in Via G. Carducci 36 a Milano.

Introduzione: Perché Betfair Sportbook?

Che tu sia un giocatore di lunga data o uno scommettitore alle prime armi, fra il marasma di possibilità offerte dalla rete Betfair è di fatto il bookmaker online più affidabile in circolazione. Le ragioni di una tale superiorità sono evidenti e presto dette: ai brevi tempi di registrazione si associa la semplicità di fruizione del servizio, che comunque non sarebbe un fattore discriminante se non fosse per la vasta quantità di eventi sui quali è possibile scommettere sia in maniera tradizionale e Live.

Forse sul singolo evento altri bookmaker possono vantare un maggior numero di giocate possibili, dando spesso l’impressione che la sezione sportsbook sia, come dire, di “appoggio” alla piattaforma di exchange e non un bookmaker a tutti effetti. Tuttavia le quote, come vedremo, sono mediamente alte, paragonabili al partner Paddy Power, e il supporto clienti è a livelli di eccellenza: numero verde, chat (seppur in orario di ufficio e non 24 su 24), email.

Non consigliato come unico bookmaker, ma per sfruttarne le alte quote in ottica di una strategia di gioco che preveda deve prevedere almeno tre o quattro conti attivi, Betfair è assolutamente consigliato indipendentemente dall’Exchange, o dalla sezione Fantasy Sport (al momento non attiva in italia).

La recensione

Come sempre, nello stilare la review prenderò in considerazione i seguenti parametri:

  • Semplicità di iscrizione e riscossione bonus
  • Usabilità del sito ed interfaccia grafica
  • Velocità di caricamento e navigazione
  • Affidabilità nel deposito e nel prelievo
  • Supporto tecnico e commerciale
  • Compatibilità mobile (sia per smartphone che per tablet)

Iscrizione a Betfair

Prima di entrare nel merito delle peculiarità di questo bookmaker e delle ragioni che lo rendono preferibile ad altri competitor, vediamo come effettuare la registrazione passo passo per diventare scommettitori.

L’iscrizione alle due aree sportsbook e exchange è la medesima. Ci si iscrive al sito e si può giocare in entrambe le modalità con un’unica login. I passi che seguono, se hai già altri account presso altri bookmaker li conosci perfettamente (nel bene e nel male), sono identici a qualsiasi altro bookmaker dal momento che sono normati dallo Stato Italiano.

  1. Collegati al sito www.betfair.it e clicca sul pulsante “registrati ora”;

  2. Si aprirà una nuova finestra che dovrai compilare come segue:

    1. inserisci i tuoi dati personali, compreso il codice fiscale (necessario a verificare la tua identità);

    2. inserisci poi i dati di accesso per i futuri log-in indicando, oltre a password e indirizzo e-mail, anche la domanda segreta che ti verrà posta nel caso in cui dovessi dimenticare i dati di accesso. Ti verrà chiesto di inserire anche un codice promozionale, ma quello viene digitato automaticamente da Betfair al fine di non farti sfuggire il bonus di benvenuto. Dovrai poi inserire gli estremi di un tuo documento di identità, tenendo a mente che dovrai inviarne anche una scansione entro 30 giorni lavorativi dal giorno della registrazione. Al termine della compilazione di questa scheda dovrai accettare spuntando l’apposita casella i termini e condizioni d’uso (obbligatorio) e l’autorizzazione ad essere contattati per future promozioni (facoltativo). Pigia “avanti” e nella finestra successiva seleziona entrambe le opzioni. Ora puoi finalmente cliccare su “apri conto”

    3. riceverai a questo punto una e-mail di conferma sull’avvenuta registrazione, e sei quasi pronto per iniziare a scommettere

    4. intanto il sito ti avrà automaticamente reindirizzato sulla pagina dei depositi. Per usufruire dei bonus, è infatti necessario effettuare un primo versamento sul proprio conto online, che dovrà essere minimo di 15€ (o di 6€ se non ti interessano i bonus). Puoi effettuare il versamento inserendo la somma da versare nell’apposito spazio, nonché gli estremi della tua carta. Se invece vuoi dare uno sguardo al sito e riservarti di fare il primo versamento in un secondo momento, clicca l’opzione “no, grazie, deposita più tardi”.

Apro una parentesi sui depositi

Betfair accetta pressoché tutti i metodi di pagamento più diffusi (a parte Bitcoin, ma chissà..in futuro…): bonifico bancario, carta di credito, Skrill/Moneybookers, Paypal, Neteller e altri. Ma attenzione, lo ripeto anche nella sezione “Bonus”, non tutti i metodi di deposito garantiscono l’erogazione del bonus. Ad esempio -vale per tutti i bookmaker- depositando con Skrill e Neteller NON si riceve alcun bonus. Prima di effettuare il deposito assicurati di aver letto le condizioni ostative per l’erogazione del premio di benvenuto. 

Bonus di benvenuto Betfair e altre offerte

A differenza di altri bookmaker, Betfair non indica codici da inserire all’atto dell’iscrizione. Il processo di attribuzione del bonus di benvenuto è semplificato al massimo: all’atto dell’iscrizione Betfair ti riconoscerà automaticamente il miglior bonus possibile in quel preciso momento.

Gli elementi che hanno sancito la fortuna di Betfair possono essere ascritti a cinque categorie principali: la forza dei bonus di benvenuto, le concorrenzialità delle quote, un’interfaccia di gioco user friendly, la possibilità di scommettere su eventi dal vivo e un supporto clienti attento e presente.

Per quel che concerne i bonus, attualmente il bookmaker inglese ne garantisce uno di benvenuto pari al 50% del primo deposito. Il bonus può arrivare fino a 25€, a fronte di un primo deposito minimo di 15€. In altre parole, depositando 15€ riceverai un bonus di 7.50€, mentre se ne depositi 50, potrai scommettere per un totale di 75€. Inoltre, dalla scheda “promozioni” del sito possiamo attivare gratuitamente il bonus di 5€ settimanali da giocare su tutta la Serie A fino alla fine del campionato. Riceverlo è molto semplice: una volta cliccato su “partecipa” tutto quello che dovrai fare sarà scommettere almeno 5€ su qualsiasi evento della Serie A quotato almeno 2.0, riceverai immediatamente un “rimborso” totale della tua scommessa, pari ad un massimo di 5€ (quindi se scommetti 10€ il rimborso sarà comunque pari a 5€).

Ma le offerte non finiscono qui: spulciando la sezione relativa alle promozioni, Betfair offre 5€ di bonus settimanale su tutto il basket, un bonus sulle multiple che può arrivare anche all’80% della vincita totale, e la possibilità di partecipare ad una competizione a punti che mette in palio fino a 10.000€ per il giocatore che riuscirà ad azzeccare il maggior numero di risultati nella sezione calcio.

Occhio: Come anche ben specificato in questo approfondimento sui bonus scommesse, depositando usando alcuni metodi come Skrill o Neteller NON viene erogato il bonus. Questa limitazione vale per pressoché TUTTI i bookmaker AAMS. Prima di scegliere una modalità per il tuo primo deposito assicurati di aver letto i termini e le condizioni. 

Le quote di Betfair

Bonus a parte (che tanto in un modo o nell’altro ce lo si fotte prima o poi e amen), si sa, la ragione principale che spinge uno scommettitore a scegliere un bookie piuttosto che un altro risiede nelle quote: quote più alte = incassi maggiori. Betfair in questo non tradisce le aspettative, offrendo quote mediamente alte e in molti casi superiori ai bookmaker più famosi per la generosità delle quote (primo tra tutti: William Hill – Leggi Recensione

Comparazione Quote

Facciamo un rapido confronto, prendendo ad esempio il match del 24 marzo 2017 fra Italia e Albania valido per le qualificazioni alla Coppa del Mondo del 2018.

Un pareggio è quotato da Betfair 6.0, a differenza del competitor 888 che paga 5.75. Se invece azzeccassimo la vittoria degli Albanesi, Betfair pagherebbe 17 volte la quota scommessa, contro le 15 di SNAI e le 13 di Lottomatica.

Migliori quote sui risultati esatti.

L’ambito in cui Betfair mostra l’eccellenza delle quote offerte è sui risultati esatti. La tua passione sono i risultati esatti? Sempre tenendo presente l’esempio di Italia Vs Albania  se la nazionale albanese sbancasse il Barbera per 2-0, Betfair ti pagherebbe la quota di 91.0, a differenza di William Hill che si fermerebbe a 81.0, mentre nel caso di un (non impossibile) 0:0 avresti su Bwin un moltiplicatore di 8.25, a differenza del 10.0 garantito dal Betfair.

È chiaro che quello appena trattato è solo un esempio, ma abbastanza per rendere l’idea di come Betfair sia a tutti gli effetti il miglior sito di scommesse attualmente in circolazione, almeno per un discorso relativo alle quote.

Scommesse live

Secondo quello che è ormai uno standard tra i bookmaker operanti in italia e non, Betfair dà ai propri iscritti la possibilità di scommettere live, ovvero mentre l’avvenimento sportivo di nostro interesse si sta effettivamente svolgendo, e dopo che l’incontro è iniziato.

L’offerta di scommesse dal vivo è imponente, e garantisce al giocatore più attento di ottenere vincite immediate pochi minuti dopo la piazzata della scommessa. Al momento della stesura di questo articolo, sono presenti sul sito 23 eventi su cui scommettere dal vivo, ma è ora di pranzo.

In momenti di maggiore punta, come ad esempio la domenica pomeriggio in cui vengono concentrati la maggior parte degli eventi sportivi, il numero delle gare giocabili sfiora le centinaia, con un’eterogeneità di sport davvero impressionante: incontri di calcio italiani e esteri, quelli di tennis del circuito ITF, basket maschile e femminile, hockey, rugby e moltissimi altri. L’importante è tenere a mente che quando si piazza (e si vince) una puntata dal vivo il compenso viene accreditato dopo un determinato intervallo di tempo, quindi niente paura se non vedrai lievitare immediatamente il tuo conto.

L’interfaccia grafica del Live è identica a quella normale (come per gli altri bookmaker). Il delay tra informazioni del Live con ciò che sta realmente accadendo in campo è variabile da un minimo di pochi decimi di secondo a qualche secondo. In ogni caso Betfair si affida ad un servizio di terze parti, OMNISPORT, usato tra gli altri anche da Soccerway.com.

Streaming video degli eventi

Betfair, come e più di altri bookmaker, offre su molti eventi anche la visualizzazione in streaming LEGALE dell’evento. Esclusi, purtroppo, i campionati che qui in Italia sono in Pay Per view (es: Serie A, Premier League…), offre però discrete chicche come i campionati olandesi, sia quello maggiore che cadetto, la A-League australiana, la Premier Russa ecc. Quasi completa invece la copertura degli eventi tennistici, con lo streaming dei principali tornei ATP (anche gli ATP 1000) e WTA. 

Per vedere gli streaming bisogna essere 1) loggati 2) avere almeno 2 euro sul proprio conto

Usabilità e interfaccia grafica

Come dico sempre, la valutazione di un ambiente di gioco attiene anche e soprattutto a fattori personali. Tuttavia il fatto che l’interfaccia di gioco di Betfair Sportsbook non sia il massimo dell’intuitività e dell’usabilità lo si vede anche dall’immagine sopra pubblicata. A differenza di altri bookmaker, come Paddy o William Hill, i vari mercati non sono presenti su un’unica pagina, ma vanno trovati attraverso una navigazione per TAB poste in alto alla pagina. Ci si fa l’occhio, certo, ma non è così immediato come dovrebbe.

Anche nella home , ritratta qui sotto, cercare l’evento di interesse non è propriamente immediato e richiede qualche click di troppo, specie se si vuole fare una scommesse last minute oppure il tempo è determinante (penso a strategie come la surebet in cui ogni secondo è vitale).

Velocità di caricamento e navigazione

Per quanto (anche) strettamente correlato alla qualità della propria connessione internet, un’interfaccia pesante o rallentamenti alla connessione con il server sono in grado di rallentare e frustrare anche il giocatore più paziente. Questo però non è un problema per Betfair, che rimane una scheggia tra una pagina e l’altra anche utilizzando connessioni mobili. Un vantaggio dell’interfaccia old school, insomma.

Il betting exchange (breve cenno)

Il vero punto di forza di Betfair, di cui è leader mondiale, è il betting exchange. Iscrivendosi a Betfair Sportsbook automaticamente sarai nella possibilità di cimentarti con quello è che lo strumento principe per guadagnare soldi veri con le scommesse. Te ne parlo sinteticamente, ma rimando ad altro articolo la recensione di Betfair Exchange e di come puoi trarne il massimo ogni giorno.

Vediamo nel merito di cosa si tratta. Con questo termine, che tradotto brutalmente vuol dire ‘scambio di scommessa’ si intende quella pratica nota in Italia col nome di Punta e Banca, che permette allo scommettitore di diventare egli stesso il banco. In questo caso infatti la scommessa non è fra il giocatore e il bookmaker, ma fra giocatore e giocatore.
Scopo dell’exchange è infatti scommettere contro altri giocatori, a favore (punta) o contro (banca). Questa modalità di scommessa, se ben effettuata, può essere molto remunerativa sia se giochi come scommettitore sia se decidi di fare il banco, pertanto tornerò a parlarne più approfonditamente in un prossimo articolo, anche perché la semplificazione che ho appena fatto non è che lo 0.001% di cosa è realmente il trading di scommesse.

Supporto Betfair

E’ qui che si raggiunge l’eccellenza. Un buon sito di scommesse deve prima di tutto essere in grado di offrire in ogni momento della giornata un supporto adeguato alle necessità di tutti gli utenti che lo frequentano. Betfair è leader anche in questo poiché abbina al classico supporto online h24 anche l’innovativo servizio di assistenza da mobile. Innanzitutto, sul sito è possibile consultare un’apposita sezione ricca di FAQ per ogni esigenza, dalla gestione del profilo a quella del conto, dalle guide a come piazzare scommesse live fino agli approfondimenti sul betting exchange.

Assistenza Betfair

Per un contatto diretto, è possibile raggiungere il centro assistenza tramite l’apposito form presente all’interno del sito, telefonicamente ai numeri 840.320.109 se si chiama dall’Italia o 0044.203.580.9064 se si chiama dall’estero. Molto utile la funzione chat, grazie alla quale puoi interagire direttamente con un consulente Betfair sia da pc fisso che da dispositivo mobile, in orario di ufficio e con tempi di risposta pari che raramente sono superiori ai 5 minuti.
Infine, se sei un tipo social, l’azienda è molto attiva anche su Twitter e Facebook, su cui è possibile richiedere informazioni di vario genere utilizzando gli spazi relativi alla messaggistica previsti dai due social network.

Se non bastasse, Betfair, unico tra i bookmaker, offre spazio ad una vera e propria “Community” di scommettitori con cui discutere di pronostici e di problematiche quotidiane legate all’uso del bookmaker. Occhio però, la community è al 99% in lingua inglese.

Supporto dispositivi mobili (smartphone e tablet)

Un solo commento: chapeau! 

E’ uno di quei pochi casi, se non l’unico, in cui il supporto mobile, ovvero la versione del sito visualizzata sullo smartphone è per certi versi migliore di quella da PC. Le possibilità di fruizione da dispositivo mobile sono due: o attraverso le App disponibili presso il proprio store (Google Play o Apple Store, ignoro come si chiami lo store per Windows Mobile e non me ne vergogno manco un po’), oppure accedendo al sito direttamente: la versione mobile sarà visualizzata automaticamente ed è pressoché identica alla app. A differenza di altri bookmaker, le versioni mobile, la versione app e la versione desktop sono pressoché identiche e garantiscono uguale velocità di scelta evento e puntata.

Sugli streaming video invece, la sorpresa. Se per la versione desktop ci si deve “accontentare” della finestra non ridimensionabile incastrata nella videata di gioco, su smartphone e tablet la finestra può esser ingrandita a tutto schermo. Ieri (27/03) ad esempio, ho visto Federer vs Del Potro (ATP 1000 Miami, non visualizzabile in Tv in quanto esclusiva Sky) sull’IPad in alta definizione a tutto schermo.

Unico neo della versione mobile è la disconnessione automatica -e indipendente dalle attività che si stanno compiendo sul sito- dopo 15 minuti.

In conclusione

Betfair Sportsbook è un bookmaker affidabile, la cui forza non risiede solo nell’essere uno dei bookmaker online più antichi del web ma anche dalla recente partnership con Paddy Power. Inoltre, opera legalmente in Italia con concessione AAMS, con tutti i vantaggi (ok, anche svantaggi, ma valgono per ogni bookie) che ne conseguono. Come ho già scritto sopra, probabilmente risente (molto) dell’essere un servizio “accessorio” alla ben più nota area Betfair riservata al betting exchange; questo fa sì che sia difficilmente consigliabile come unico bookmaker presso cui giocare. Tuttavia, le quote alte e la vasta offerta di eventi rendono senz’altro fondamentale l’apertura di un conto di gioco, in abbinamento ad altri, per affinare ed espandere le proprie strategie di gioco.

Pro

  • Quote altissime
  • Supporto a livelli di eccellenza
  • Include exchange
  • Versione mobile perfetta, in alcuni casi migliore della versione desktop
  • Offre lo streaming video dei maggiori tornei tennis ATP e WTA

Contro

  • Pochi mercati sul singolo evento
  • Interfaccia che necessità di “farci l’occhio”

Betfair (Sportsbook): recensione

Category: Reviews
0