La serie “Infamous 5-types” ha finora portato alla luce due tipologie di femmina di razza umana che possono essere sommariamente (e forse un po’ ingenerosamente) descritte come individualiste. Alla radice di quest’attitudine sociopatica vi sono il narcisismo, nel caso delle Cosmopolitan Girl, e almeno una decina di sindromi di natura psicologica, nel caso delle Troubled Girl. Ragioni diverse, che però ne causano il medesimo isolamento, rotto solo sporadicamente in favore di generosi pigmalioni, stalloni da accoppiamento e inconsapevoli volontari della Croce Rossa. Soffrono, insomma, di una cronica e autocompiaciuta incapacità di amare; patologia, questa, che non colpisce le appartenenti alla categoria delle Twin-Divided Girl, le quali -uniche tra le Infamous 5-Types- sono invece capaci di un sentimento puro, incondizionato e assoluto, costante nel tempo e invulnerabile a qualsiasi agente esterno. Sfortunatamente a beneficiare di quest’irrazionale impulso non è un uomo bensì una donna: la loro amica del cuore.

3. Twin-Divided Girl

Impossibile tracciare un quadro delle cause scatenanti la morbosità del legame tra queste due donne. Esse tendono a scegliersi per affinità elettiva molto presto (alcuni esemplari persino in età prescolare), e dar vita ad un’unione tanto salda da assumere nel corso degli anni comportamenti e schemi mentali molti simili, pur mantenendo elementi di complementarietà che tutelano la natura simbiotica dell’amicizia. Nei casi più interessanti, i loro stessi tratti somatici subiscono un progressivo avvicinamento tanto da renderle fisicamente somiglianti.

Non a caso, il più grande e gradito complimento che una Twin-Divided Girl possa ricevere è: “Sembrate sorelle gemelle!“.

Come nei migliori buddy-movies, con il poliziotto buono e quello cattivo, il bianco e il nero, l’onesto e il ladro, lo scemo e lo scaltro, il dominante e il sottomesso ecc. anche le Twin-Divided Girl, pur unite da gusti e passioni comuni, coltivano una loro apparente individualità, una sottile ma sostanziale diversità che è vitale ai fini dell’armonia e dell’abbattimento di ogni forma di competitività.

Twin # 1

Introversa, con la tendenza al cinismo più dozzinale. Disillusa e pratica, presenta un carattere lievemente dominante. Esprime con molta discrezione il suo amore per l’amica, prediligendo i fatti rispetto alle parole. Tra le due è quella che manifesta maggiore attaccamento morboso per l’altra.
Infedele (agli uomini) ed estremamente infida, se vi prende in antipatia (cosa molto facile, tra l’altro), state pur certi che avrete vita breve.
Ha un talento particolare per le materie scientifiche.

Twin # 2

Più aperta e solare, seppur non priva di malizia, è più dolce e ingenua. Presenta un carattere lievemente sottomesso. Non nasconde il suo amore per l’amica, di cui ha sempre una o più foto nel portafogli; il rapporto con la twin # 1 è per lei fonte di orgoglio ma, paradossalmente, ha un atteggiamento più misurato e razionale.
Ha un talento particolare per le materie umanistiche.

Le Twin-Divided Girl sono sempre e solo due. Non esistono gruppi di tre o più twin-divided girl, in natura. Ciò che lega queste donne è l’amore, non il senso di appartenenza ad un branco più o meno numeroso. Che serva di mònito a tutti coloro che ritengono sia possibile amare due persone contemporaneamente.

Ciò nonostante, non di rado è possibile osservarle in compagnia di una terza persona, di sesso femminile: il cosiddetto “elemento di disturbo“. Una sorta di rimedio omeopatico a (rari) momenti di empasse causati da noia, litigi, divergenze. Quest’amica ausiliaria diventa il loro oggetto di desiderio e di gelosia, valvola di sfogo e, in vacanza, cuoca-cameriera; terminata l’efficacia della sua funzione di interferenza, il suo incarico viene riconvertito a quello di semplice capro espiatorio e successivamente viene allontanata dal duo.

In un locale, identificato un probabile gruppo contenente Twin-Divided Girl, un rompicapo da farsi sorseggiando un Cuba è: “Scopri l’intruso”.
Suggerimenti: L’amica di troppo non veste come loro, non parla come loro, ma sembra in estrema confidenza con entrambe. Risolto l’enigma, avvicinatevi a lei e fate in modo di avere il suo numero. Presto avrà molto, molto, tempo libero.

Per non collassare, l’ecosistema delle Twin Divided Girl necessita quindi di interazione saltuaria con altri esseri di genere femminile; inglobati, come si è visto, a scopo di cura ricostituente e rigettati prima che possano aver luogo fenomeni di parassitismo dannosi per la sopravvivenza della specie.

Con gli uomini accade pressochè l’identica cosa: ben accetti, ovviamente, ma solo entro una determinata soglia “di tolleranza”. Il fidanzamento (serio) di una, ad esempio, stravolgerebbe l’intimo equilibrio di entrambe. E questo, l’altra Twin-Divided Girl lo sa perfettamente e, a costo di barare, farà in modo che questo non accada.
La stabilità della relazione con una Twin-Divided Girl, triste ma vero, passa necessariamente attraverso l’immagine che la sua amica ha di noi e quanto sarà disposta a tramare per complicarci la vita.

Quindi:

Che cosa pensa/dice di voi la fidanzata della vostra fidanzata?(ordinamento descrescente per probabilità).

1. “Il tizio con cui esci è un idiota” (80% di probabilità).

Appellativo invero molto generico, da intendersi come una sorta di passe-partout del commento negativo. Esso infatti può sorgere a causa di una telefonata troppo lunga, un jeans male abbinato alla camicia, un congiuntivo discutibile, una risata nel momento sbagliato, un basso titolo di studio, l’auto non lavata, un banale diverbio, una fellatio non autorizzata ecc.

Non vi sarà modo, per voi, di risollevare la vostra immagine agli occhi dell’amica. Sono sconsigliate, quindi, bieche operazioni di marketing quali ricordarsi del suo compleanno, giocarsi la carta del dialogo impegnato, mostrare interesse per i suoi studi o il suo lavoro.

2. “Non mi piace” – “E’ brutto” (60% di probabilità).

La natura “di principio” di tale sentenza la rende assolutamente inappellabile. Inutile quindi cercare di correre ai ripari iscrivendosi in palestra, farsi due lampade, ricorrere alla rinoplastica e organizzare una giornata tutti insieme in piscina. Non fareste altro che stimolare ulteriore discredito sulla vostra persona passando rapidamente da “Brutto” a “Brutto ed esibizionista” oppure “Brutto e convinto” oppure, ancora meglio, “Brutto, brutto e brutto ed è inutile che vada in palestra che tanto morirà brutto“.

3. “Ci ha provato con me!” (40% di probabilità)

Generalmente è un’infamia bella e buona ma, come è facile intuire, nel mondo delle Twin-Divided Girl il fine giustifica i mezzi.

Se i primi due giudizi sono tanto inevitabili quanto -relativamente- innocui, l’accusa di aver fatto proposte oscene alla migliore amica rappresenterà una mannaia violentemente calata sulla vostra relazione. Una carta vincente che viene giocata, come misura estrema, solo quando ogni precedente diffamazione non ha sortito effetto alcuno e che viene pianificata e messa in atto con l’inconsapevole complicità della vittima di turno.

Vi accorgerete che l’amica della vostra partner ha in mente qualcosa quando dopo un periodo in cui vi ha tolto anche il saluto, improvvisamente sarà gentile e disponibile nei vostri confronti; sorridente, cercherà il dialogo, vi inviterà alle feste, vi chiederà consigli di varia natura (generalmente su materie informatiche).

Se siete degli sprovveduti bonaccioni, sarete pervasi da una sottile soddisfazione: “…forse sta finalmente cominciando ad accettarmi…”. No. Non le piacete. Non vi ha mai odiato così tanto. Sta solo studiando i vostri comportamenti, le vostre abitudini, i vostri punti deboli. E non appena abbasserete la guardia sarete trasformati, con un fiabesco incantesimo, in bastardi maniaci sessuali infami e traditori.

a. Non accettate mai il suo numero di cellulare, anche se ve lo offre per motivi pratici (ad esempio dovete cambiarle l’olio della macchina, o formattarle il PC):

b. Evitate, sempre, di rimanere da soli con lei. Indovinate chi vincerebbe nel simpatico giochino “Parola sua VS parola mia”. Se le circostanze impongono una certa vicinanza, munitevi sempre di un testimone;

c. Non montatevi la testa. Una vera Twin-Divided Girl non insidierà mai il ragazzo della sua migliore amica. Esaltarsi per un’occhiata maliziosa o un complimento è la migliore scorciatoia per farsela mettere nel culo.

La prova su strada

Simpatia: 3/10 (Twin # 1) ; 8/10 (Twin # 2)

Voti che si commentano da soli. Una è smaliziata e disillusa, tanto da risultare noiosa, nel medio-breve termine; l’altra ingenua e solare (simpaticissima). In bocca al lupo.

Fedeltà: 1/10 (Twin # 1); 5/10 (Twin # 2)

Per la prima gli uomini, anche in costanza di una relazione seria o presunta tale, sono semplici surrogati testosteronici dell’amica, da consumarsi preferibilmente nei momenti di lontananza dal loro reale oggetto del desiderio.

La seconda invece, è soggetta a fulminee infatuazioni e passioni, che si dissolvono man mano che l’amica perpetra i suoi atti di terrorismo psicologico: “…da quando sei fidanzata non mi consideri più…”, “…esci ancora con lui? che noia…”, “…stai attenta, secondo me custodisce qualche torbido segreto, vedrai che non mi sbaglio..”. Meno libertina, ma distante dalla sufficienza.

Immagine: 4/10

Prese singolarmente sono gradevoli alla vista, generalmente colte e di buone maniere; avvicinate queste due bestie nello stesso perimetro per veder crollare rovinosamente la vostra reputazione.

Qualche esempio:

* Al ristorante: sdrammatizzerete battute da camionista verso i camerieri;

* al cinema: l’amica si siederà in mezzo (“…così non pomiciate in mia presenza, sapete che sono gelosa… “) ;

* in un qualsiasi cesso pubblico: anche il più sudicio, è buono come sede di interminabili colloqui privati. Non fatevi cogliere impreparati: un pacchetto di Marlboro semivuoto renderà ancora più frustrante l’attesa;

* in discoteca: vedrete la vostra donna che, istigata da quella sadica stronza dell’amica, sta ballando sul cubo e mimando un amplesso con un ballerino mezzo nudo;

* con i vostri amici: l’amica della vostra partner passerà l’intera serata a litigare, anche violentemente, con uno di loro. Oppure, caso assai frequente, selezionerà il più belloccio e cercherà di trombarselo in bagno;

* a fine serata, sempre: le riporterete entrambe a casa, ubriache e al limite del coma etilico…

* …e il giorno dopo: punterete la sveglia alle 8,00, ma non per andare in ufficio. Vi attende la rimozione, dai tappetini della vostra auto, di una poltiglia puzzolente composta da coca cola, rum, birra, pizza masticata, spaghetti sminuzzati, carote e spinaci, caffè, ammazzacaffè e uno strano fluido biancastro di cui vorrete ignorare la natura.

Dialogo: 3/10 (Twin # 1) ; 6/10 (Twin # 2)

Similarmente alla voce “Simpatia”, vi è una netta differenza tra le due platoniche amanti.

Con la prima, talvolta vi sembrerà di avere a che fare con una Troubled Girl; la seconda invece, decisamente più aperta al dialogo, indugerà spesso in estenuanti digressioni su avventure alcolico-sessuali a Ibiza/Mikonos/Formentera in compagnia dell’amica, con l’esibizione spontanea di foto e souvenir vari: “…conservo ancora gelosamente questo scontrino macchiato di merda, me lo ha regalato la mia amica…”.

Tranquillità: 3/10

Siete a letto con la vostra donna. Fissate il soffitto e intravedete, nella penombra notturna, una Vedova nera che aleggia sulla vostra testa. Vi osserva. Sa tutto di voi. Chissà da quanto tempo è lì. In apparenza è tranquilla, ma è pronta all’attacco. E’ parte della sua natura attaccare e uccidere. E voi ne siete consapevoli.

Ecco spiegato, con una pratica metafora, il livello di tranquillità che avrete durante la relazione con una Twin-Divided Girl.

Sesso: 10/10 (+ lode)

Ben poche donne possono competere con le Twin Divided Girl a letto. In un gioco perverso di reciproca istigazione a provare e osare sempre di più, che spesso ha inizio già durante il liceo, verso i 25/30 anni raggiungono l’apice di quanto la mente umana possa concepire in materia di sesso.
Se non siete infastiditi dalla certezza che ogni particolare delle vostre performance sessuali verrà raccontato all’amica, allora le Twin-Divided Girl sono la scelta ideale per risollevarvi da un matrimonio in crisi, o anche solo se cominciate a manifestare i primi sintomi di calo del desiderio.

Infamous 5-types: Twin-Divided Girl

Category: ManVsWoman
12